Advertisement
Rifiuti

Riciclo, Bressanone raddoppia

In un anno 100.000 accessi - 300 al giorno - nel centro di via Ammon. Il problema sono le code di sabato. Asm: “Ampliamo l’orario e valutiamo una seconda struttura”.
Advertisement

Trecento auto al giorno di media in entrata, un numero di accessi giornalieri che ha raggiunto il culmine di 500 unità il 27-28 dicembre (post cenoni di Natale), per un totale nel 2018 di 100.000 ingressi. Piace, stando a quanto dicono i dati, il centro di riciclaggio dei rifiuti di Bressanone, esteso dal primo febbraio ai cittadini di Naz-Sciaves. Il successo tuttavia porta con sé anche qualche problema. Sabato mattina, nel momento di maggiore affluenza, si verificano delle code. Asm Bressanone, la società di servizi che gestisce il centro, sta quindi valutando contromisure. Oltre allampliamento dellorario in via Alfred Ammon si studia anche una seconda struttura dello stesso tipo “a nord della città”.

Durante tutto l’anno scorso abbiamo contato 100.000 accessi, di cui 89.000 automezzi e 8.500 tramite il tornello per i pedoni (Michele Bellucco, dirigente dei servizi ambientali di Asm Bressanone)

Nel centro di riciclaggio di Bressanone, accessibile ai residenti tramite carta trasponder personalizzata, vengono accettati venti diversi materiali riciclabili, oltre a una serie di rifiuti pericolosi come medicinali o vernici, precisa Asm. Sono molti i cittadini che approfittano della gamma di raccolta differenziata che offre il presidio: “Durante tutto l’anno scorso - nota Michele Bellucco, dirigente dei servizi ambientali della società - abbiamo contato 100.000 accessi, di cui 89.000 automezzi e 8.500 tramite il tornello per i pedoni. L’87% delle persone che accedono al centro di riciclaggio vengono da Bressanone, il 13% da Varna, dati che rispecchiano la percentuale di utenze che hanno diritto d’accesso”.

 

presscontainer_rosslauf.jpg

Raccolta differenziata a Bressanone: uno dei press-container nel territorio cittadino a disposizione dei residenti per il riciclo del rifiuti. Foto: Asmb

 

Molti cittadini vengono di sabato ed è questa la causa delle code che regolarmente si verificano di sabato in tarda mattinata

In media Asm registra l’ingresso di circa 300 automezzi al giorno. Si notano anche giornate con grande affluenza: “Il 27 e 28 dicembre 2018 ci sono stati circa 500 accessi giornalieri. In generale però, il sabato è il giorno con il maggiore afflusso orario. “Molti cittadini vengono di sabato ed è questa la causa delle code che regolarmente si verificano di sabato in tarda mattinata. Tenendo conto degli orari molto ampi di apertura del centro, il traffico potrebbe essere ridotto se qualcuno avesse la possibilità di sfruttare meglio i restanti giorni della settimana. Se si dovessero smaltire piccole quantità, è poi possibile parcheggiare fuori dal centro di riciclaggio o venire in bici o moto ed entrare con la tessera dal passaggio pedonale”, consiglia Bellucco.

Per snellire l’afflusso stiamo valutando di ampliare gli orari di apertura e di realizzare un ulteriore nuovo centro di riciclaggio a nord della città, anche per gli altri Comuni (Kurt Michaeler, ad di Asm)

Kurt Michaeler, amministratore delegato della spa, svela le possibili contromisure: “Per snellire l’afflusso agli ingressi, stiamo valutando di ampliare gli orari di apertura prevedendo, ad esempio, un orario continuato, ovvero senza chiusura a mezzogiorno e senza costi aggiuntivi per i cittadini per la gestione dei rifiuti. Stiamo inoltre valutando la possibilità di realizzare un ulteriore nuovo centro di riciclaggio a nord della città, utilizzabile anche da più Comuni”.

Advertisement

Bitte melden Sie sich an, um Kommentare zu verfassen.

Advertisement

Meistkommentiert

Gesellschaft
29
Gesellschaft
16
Gesellschaft
7

Meistgelesen

Wirtschaft
5
Gesellschaft
16
Wirtschaft
Wirtschaft
3
Gesellschaft
1

Mach mit!

Registrieren oder Anmelden